Nuova Mansory Venatus: quando il troppo non stroppia affatto

10 giugno 2019
Comments off
785 Views

Mansory ci regala l’ennesima perla. E questa ci fa impazzire. La già fantastica Lamborghini Urus si eleva infatti ora ad un livello superiore. In due parole, per farla breve, Mansory Venatus.

La Lamborghini Urus è senza dubbio, grazie alla sua linea scolpita, alle sue evidenti nervature, uno dei SUV più aggressivi sul mercato. Il gigante italiano sta riscuotendo non a caso uno straordinario successo in tutto il mondo (il mondo dei ricchi naturalmente), regalando a Lamborghini utili su utili. Grande, grossa e potente. Può esserci qualcosa di meglio? Beh, forse sì.

 

Mansory eleva infatti la Urus ad un livello superiore, dando vita alla Ventatus, versione estrema, solo lontana parente dal punto di vista estetico della mastodontica Urus di Sant’Agata Bolognese.


Sulla Venatus abbonda innanzitutto, come da copione, la fibra di carbonio, che va a caratterizzare ogni elemento della carrozzeria. I paraurti, il diffusore, il cofano motore, le enormi prese d’aria, le minigonne, sono tutti ingredienti nuovi di zecca che riescono nell’intento di far passare la Lamborghini Urus da agnellino, se paragonata alla Ventatus di casa Mansory. Nuovo anche il sistema di scarico, di forma particolare. Tre i terminali di scarico (uniti alla perfezione). L’alettone, insieme ai cerchi Yavin da ben ventiquattro pollici (ventiquattro!), completano il quadro. Il risultato? Una belva feroce.

Modifiche anche all’interno, naturalmente. La fibra di carbonio caratterizza tutto l’abitacolo (da notare gli inserti), bello infine il volante, in stile tipicamente Mansory. Nuovi anche i tappetini. Insomma, il troppo spesso stroppia. Ma non è questo il caso.

 

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Lamborghini Urus by DMC: per chi non si vuol... DMC, prestigioso tuner tedesco, ha messo sotto i propri ferri la Urus di casa Lamborghini, ora più cattiva e più potente che mai. 800 CV vi possono bastare? Chi si accontenta gode. Spesso è così, ma ...
Lamborghini, il 2019 è in assoluto l’anno de... Bloomberg ha recentemente diramato i dati aggiornati relativi ai valori dei principali brand automobilistici. Impressionante la crescita di Lamborghini, il cui valore ha superato gli 11 miliardi di eu...
Lamborghini Miura, a Pebble Beach cinque esemplari... A Pebble Beach grandi protagoniste sono state cinque meravigliose Lamborghini Miura. Andiamo a scavare nel loro prestigioso passato! Inaugurato nel 1950, il Concours d’Elegance di Pebble Beach, è uno...
Mansory Stallone 812: il Cavallino non è mai stato... La denominazione Stallone torna ufficialmente, per la gioia degli appassionati, a marchiare una berlinetta Ferrari. Dopo aver consegnato alla storia delle inimitabili 599 ed F12, è giunto il momento c...
Nuova Mansory Billionaire: per chi ama ostentare Mansory ha deciso di regalare alla Cullinan di casa Rolls-Royce un carattere ancora più... intrigante. La Billionaire è di certo già sulla lista della spesa dei paperoni più abbienti del pianeta! La ...
Mansory Centuria: un po’ di sana arroganza a... Mansory non finisce mai di stupire il mondo del tuning: la Centuria eleva ad un livello superiore la Bugatti Chiron, che non è mai stata così cattiva. Mansory ci ha abituato, per anni, a lavorare sul...

Comments are closed.