Nuova Lamborghini Urus by DMC: per chi non si vuole accontentare

DMC, prestigioso tuner tedesco, ha messo sotto i propri ferri la Urus di casa Lamborghini, ora più cattiva e più potente che mai. 800 CV vi possono bastare?

Chi si accontenta gode. Spesso è così, ma non è questo il caso. Oddio, quando si parla di Lamborghini Urus, il termine accontentarsi non è esattamente appropriato, anzi, ci perdonino gli uomini e le donne di Sant’Agata Bolognese. Non intendevamo essere blasfemi. Tuttavia, se si va a scavare più a fondo, se ne comprende al meglio il significato e tutto questo grazie a DMC, che ha scelto di elevare la Urus ad un livello superiore. Se 640 CV non vi bastano, infatti, il prestigioso tuner tedesco mette a disposizione dei suoi clienti possessori del poderoso SUV un pacchetto (il cui prezzo è di circa 50.000 euro) che regala 160 CV e 64 Nm di coppia. Il suo nome è DMC-X Urus Stage 1.

Un totale dunque di 800 CV e 914 Nm di coppia motrice! Numeri che le permettono di scattare da 0 a 100 km/h in appena 3,3 secondi. Tutto ciò viene accompagnato da un nuovo sistema di scarico ad alte prestazioni che è in grado, già a bassi regimi, di regalare un sound estremamente eccitante.

Sotto il profilo estetico, si notano un nuovo spoiler posteriore, innovativi pannelli realizzati in AirCell (materiale svedese costituito per il 95% di aria) e passaruota maggiorati che allargano il corpo vettura di 120 millimetri. A completare il quadro cerchi (disponibili da ventidue, ventitré o ventiquattro pollici) che calzano pneumatici nella misura 295/30 R24 all’anteriore e 355/25 R24 al posteriore. Insomma, chi l’ha detto che chi si accontenta gode?!