AC Schnitzer presenta… la i3 che non ti aspetti!

0
879

AC Schnitzer ha messo le mani sulla BMW i3, permettendo alla piccola ibrida bavarese, ora anche più agile grazie al baricentro più basso, di sfoggiare un look davvero niente male.

Chissà in quanti, in tutti questi anni, avranno pensato: “la BMW i3 non è affatto male, ma non la prenderei mai… non è sportiva”. Una lacuna simile su una BMW, emblema teutonico della sportività e del piacere di guida, era per queste persone difficilmente accettabile. Una “mancanza” che dal 2015 ha fatto vacillare parecchia gente. Oggi però quelle persone, possono finalmente sorridere: AC Schnitzer, celebre tuner tedesco che vanta anni di esperienza a contatto con il marchio BMW, ha infatti donato alla piccola bavarese un look più aggressivo, migliorandone anche il feeling su strada.

Tutto questo grazie ad un pacchetto che comprende nuove sospensioni regolabili in altezza (possono essere abbassate di 20 mm), distanziali per i cerchi (che rendono la carreggiata più larga) ed un assetto rivisitato, che può contare su un baricentro più basso. Elementi che rendono la i3 più stabile ed agile e che, insieme allo splitter anteriore nero opaco in materiale ASA, allo spoiler posteriore e alle minigonne rastremate, conferiscono alla piccola ibrida un carattere davvero niente male.

All’interno spiccano elementi in alluminio (come la pedaliera ad esempio) e la soluzione “Black Line” per il controller del sistema iDrive. Il mondo ha finalmente la i3 che da tanto tempo desiderava!