Porsche, arrivano le Carrera “entry level”

Porsche lancia sul mercato le 992 Carrera (nelle varianti coupé e cabriolet), che vanno così ad affiancare le S e le 4S.

385 CV possono bastare? A nostro parere decisamente sì. La soglia dei 400 è lì, dietro l’angolo, inimmaginabile fino a soli sette/otto anni fa per le versioni 911 entry level griffate Porsche. Potenze simili erano riservate alle sole varianti S e 4S. I tempi sono cambiati, gli aspirati hanno lasciato spazio ai turbo e le Carrera “normali”, entrate da poco in listino, ora fanno davvero paura!

Il motore a benzina 3.0 Boxer a sei cilindri biturbo spinge infatti che è una meraviglia e permette, grazie ai 385 CV abbinati al cambio automatico a doppia frizione PDK ad otto rapporti, di raggiungere la velocità massima di 293 km/h e di accelerare da 0 a 100 in soli 4,2 secondi (che diventano 4,0 con il pacchetto Sport Chrono).

Numeri pazzeschi per una Carrera “standard”. Qui, chi si accontenta, gode già parecchio. La nuova Porsche 992 Carrera è disponibile ora, come detto precedentemente, sul mercato italiano. Il prezzo? Si parte da 108.139 euro per la 911 Coupé, da 122.779 euro per la 911 Cabriolet. In attesa delle “4” a trazione integrale!