[:it]Nuove Mercedes-Benz GLC63 AMG e GLC63 AMG Coupé: ancora più cattive[:]

[:it]

Se pensavate che le GLC43 AMG rappresentassero l’eccellenza, vi sbagliavate. Arrivano i V8 da 4.0 litri, che sprigionano la bellezza di 476 cavalli (510 per le versioni S).

Qualcuno temeva che la Mercedes-Benz GLC63 AMG non sarebbe mai entrata in listino, in nome di quel downsizing che sta da qualche anno caratterizzando il settore automotive e che fa storcere il naso a (quasi) tutti gli appassionati del mondo dei motori. Ebbene sì, è il momento di mettere da parte la paura, perché le GLC63 AMG, (sia standard che coupé), sono finalmente arrivate, più potenti, cattive e prestazionali che mai: vantano un V8 biturbo da 4.0 litri che eroga la bellezza di 476 Cv (510 per le versioni griffate S), scattano da 0 a 100 Km/h in appena 4,0 secondi (le S in 3,8) e possono contare su una coppia massima di circa 700 Nm. La velocità massima? 250 Km/h, naturalmente autolimitata elettronicamente.

Le due nuove varianti supersportive della elegante e sportiva vettura della casa di Stoccarda possono poi contare su una innovativa trazione integrale intelligente 4MATIC, che permette di sfruttare coppia e potenza nel modo migliore possibile in qualsiasi condizione atmosferica. Una tecnologia che è abbinata ad un cambio di ultima generazione a nove rapporti, denominato AMG SPEEDSHIFT MCT, lo stesso della E63 AMG: una trasmissione che offre cambiate rapidissime e che rappresenta il vero fiore all’occhiello della nuova GLC63 AMG.

[:]