Nuova Bentley Flying Spur: l’eleganza fatta potenza

Nella giornata di ieri Bentley ha annunciato la nascita della terza generazione della Flying Spur, elegante berlinona dalle prestazioni eccelse. Il suo motore W12 spinge come un forsennato!

Prendete una Bentley Continental GT, allungatela un po’ ed aggiungeteci due porte. No, dire questo significherebbe semplificare troppo le cose. Sarebbe meglio dire: unite alle prestazioni, all’eleganza e alla sinuosità della Continental GT, spazio in abbondanza, versatilità e signorilità. Così nasce la Flying Spur, un mix di stili (di vita) e di emozioni. La terza generazione, è stata presentata ieri.

Per lei c’è un nuovo telaio MLB (lo stesso della Porsche Panamera), nuove sospensioni, un nuovo sterzo (ora precisissimo), un nuovo cambio automatico a doppia frizione da otto rapporti, un nuovo motore (per ora l’unico disponibile) W12 da 635 CV e tanta voglia di stupire (e di stupirsi). Dimenticatevi la seconda e la prima generazione, perché non ne rimane nulla.

La nuova Flying Spur è tutta nuova e viene lanciata (al momento) sul mercato con un unico propulsore disponibile, ossia il W12 con doppio turbocompressore, che offre prestazioni da capogiro. D’altronde, i numeri sono spaventosi. La potenza è di 635 CV, la coppia di 900 Nm. Le performance non possono che esser strabilianti: la velocità massima è di 333 km, mentre lo scatto 0-100 km/h avviene in appena 3,8 secondi. Non male per una limousine (perché di questo praticamente parliamo). In attesa delle nuove motorizzazioni V6 e V8, con un occhio alla Speed, fiore all’occhiello della famiglia Flying Spur.


L’abitacolo? In totale stile Bentley. Pulito, semplice, ma estremamente di classe. Tre i sistemi audio disponibili: quello standard da 650 Watt con dieci altoparlanti, un sistema Bang & Olufsen da 1.500 Watt (optional) con ben sedici altoparlanti e infine, il sistema audio Naim, da 2.200 Watt (ben diciannove in questo caso gli altoparlanti).
I prezzi? Non sono ancora stati diramati. Ma siamo certi che saranno come l’auto in questione: di un altro livello.