Nuova Audi Q3 Sportback: personalità, dinamismo e versatilità

Audi ha svelato al mondo al nuova Q3 Sportback, primo SUV coupé compatto della propria storia. Design muscolare, dinamica di riferimento e tanto altro.

Allargare i propri orizzonti e non porsi alcun limite. Deve essere questo il detto divenuto legge in casa Audi, dal momento che il colosso di Ingolstadt continua a distinguersi per creatività ed ingegno. Ulteriore prova a testimonianza di ciò è la nuova Audi Q3 Sportback, il primo SUV coupé compatto della storia della casa dei Quattro Anelli, che debutterà in Italia in autunno. Una variante più slanciata, che coniuga il design grintoso di una coupé, la dinamica di una berlina sportiva e la fruibilità nell’utilizzo quotidiano tipica di uno sport utility.

Il look è contraddistinto da un’ampia griglia single frame ottagonale (dall’andamento tridimensionale), prese d’aria trapezoidali ed un possente paraurti, corredato del blade orizzontale. Più lunga della normale Q3 di 16 mm, la nuova Q3 Sportback, 4 metri e 50 di lunghezza, 1 metro e 86 di larghezza e 1 metro e 56 di altezza, colpisce per le linee, eleganti e slanciate: l’andamento della zona posteriore si contraddistingue per il ridotto sviluppo in altezza delle superfici vetrate.

Il bagagliaio? Davvero spazioso. 530 litri, che diventano 1.400 una volta abbattuta la fila dei sedili posteriori.

Le novità sono anche sotto pelle. L’assetto sportivo, lo sterzo progressivo e Audi Drive Select (di serie) consentono alla Q3 Sportback di trovarsi a suo agio e di esprimersi al meglio in ogni condizione. I propulsori? In listino, al momento, motori 2.0 TDI e TFSI con potenze di 150 e 230 CV, trazione anteriore o integrale quattro e trasmissione S tronic a doppia frizione. In attesa della RSQ3 Sportback, paparazzata di recente, che promette scintille…