Renault Captur Tokyo Garage Italia

12 ottobre 2018
Comments off
106 Views

Una serie extra-limited di soli 100 esemplari della Renault Captur firmata da Garage Italia ed ispirata all’universo nipponico, con dettagli iconici e ricercati come l’hub creativo di Lapo Elkann ci ha da sempre abituato

Si chiama Captur Tokyo Edition, ed è il risultato della parternship tra Renault e Garage Italia, che hanno voluto celebrare l’incontro tra tradizione e innovazione, la città di Tokyo e la cultura giapponese.

Per gli esterni, è stato scelto di intervenire in modo discreto ma deciso, dando vita al Kumo, un esclusivo pattern ispirato ai decori tradizionali del sol levante che rappresenta l’eleganza, l’esclusività ma soprattutto il cambiamento e la trasformazione. Per rendere questo motivo ancora più esclusivo, il centro stile, diretto da Carlo Borromeo, ha ideato un effetto tono su tono partendo dal Rosso Passion emblematico della gamma Renault, per dar vita ad una tinta totalmente inedita, esaltando il contrasto cromatico creato da un misterioso gioco di luci grazie all’utilizzo di una speciale vernice perlata.

Il pattern degli esterni viene ripreso anche sui rivestimenti dei sedili in jersey e cordura, che con i loro colori e la loro matericità, spiccatamente tecnica e sportiva, donano all’abitacolo un aspetto contemporaneo.
L’esclusività di ogni esemplare è identificato da un numero progressivo, da 001 a 100, nascosto in posizioni sempre diverse sul tetto dell’auto.

Decisamente innovativa la metodologia di vendita della vettura che rompe totalmente gli schemi tradizionali del mondo dell’auto: la Captur Tokyo Edition, infatti, sarà la prima auto ad essere prenotabile attraverso le storie di Instagram e la chatbot di Facebook Messenger. Il costo? 26.550 euro

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Renault Mégane RS: regina di Francia Dopo una lunga attesa, ecco finalmente in quel di Francoforte la nuova Renault Mégane RS. Estetica mozzafiato e numeri di assoluto livello. La "Hot Hatch" per eccellenza di casa Renault è finalmente ...
Renault Clio R.S. 16: una belva da 275 CV Presentata in occasione dello scorso Gran Premio F1 di Monaco, la Renault Clio R.S. 16 è un concept che monta il motore della Mégane R.S. 275 Trophy-R, ovvero il 2.0 turbo 275 cv con 360 Nm di coppia,...
Renault Talisman: ecco l’erede della Laguna La Casa della Losanga ha fatto cadere i veli dalla Renault Talisman, la vettura che in listino prenderà il posto della Laguna Linee forti ma al contempo fluide, dinamiche e moderne. Queste le caratte...
Renault Captur, crossover all’esterno… Forme morbide, fluide ed equilibrate, Renault Captur rivela una personalità spiccata, che non sconfina tuttavia nell’ostentazione. Il design è valorizzante e robusto, ispirato alla Concept Car “Captur...
L’RS più cattiva La Trophy è dedicata a chi pensa che persino una Mégane RS non sia abbastanza. Gli ingegneri Renault hanno infatti tirato fuori il massimo dal suo motore 2.0 turbo e hanno ottenuto cifre che da sole p...
Angelo o demone? Più demone che angelo: è la nuova versione speciale della Clio R.S. Su base Cup, realizzata in una tiratura limitata di soli 666 esemplari, un numero non casuale. Di speciale ha la verniciatura opaca ...

Comments are closed.