Renault Captur, crossover all’esterno…

11 gennaio 2013
Comments off
2.222 Views

Forme morbide, fluide ed equilibrate, Renault Captur rivela una personalità spiccata, che non sconfina tuttavia nell’ostentazione. Il design è valorizzante e robusto, ispirato alla Concept Car “Captur”, di cui Renault Captur riprende lo spirito e il nome evocativo. Il nuovo crossover di Renault ispira simpatia, con una silhouette resa più dinamica da un parabrezza avanzato e inclinato.

La forma compatta, l’altezza dal suolo rialzata, le grandi ruote e le protezioni della parte inferiore della carrozzeria gli consentono di esplorare tutte le situazioni della vita quotidiana.

Personalizzabile, Renault Captur gioca, in particolare, su un’originale tinta bicolore che consente di differenziare padiglione e montanti dal resto della carrozzeria.

…monovolume all’interno

Nonostante le dimensioni compatte (4,12 m), Renault Captur offre  spazio e abitabilità, grazie anche al parabrezza avanzato e alle generose dimensioni interne.

L’abitacolo, esclusivo e colorato, esprime convivialità e calore, un concetto rafforzato da una proposta di personalizzazione interna che gioca sulla molteplicità delle zone di animazione, delle tinte e dei motivi disponibili.

Renault Captur dispone, inoltre, delle funzionalità e del comfort di una monovolume: posizione di guida rialzata, grande vano bagagli, modularità e innovativi vani portaoggetti.

Di serie, Renault Captur proporrà equipaggiamenti degni del segmento superiore: Easy Access System (sistema di apertura e avviamento senza chiave), assistenza alle partenze in salita, camera e radar di parcheggio.

Senza dimenticare Renault R-Link, il nuovissimo tablet tattile multimediale integrato e connesso, completato da un impianto audio 6 HP, Bluetooth® e streaming audio, sistema Arkamys® per il suono di grande qualità.

Renault Captur, maneggevolezza e piacere di guida di una berlina compatta
Derivata dalla piattaforma di Nuova Clio, considerata un riferimento del segmento B in tema di piacere di guida, Renault Captur offrirà qualità dinamiche di altissimo livello, tenuta di strada, motori grintosi, maneggevolezza e compattezza.

Le motorizzazioni, benzina o Diesel, derivate dalla più recente tecnologia Renault, saranno “best in class” in tema di consumi ed emissioni di CO2, a partire da 96 g di CO2/km.

Renault Captur sarà prodotta nello stabilimento Renault di Valladolid, in Spagna, e svelata in occasione del Salone dell’Auto di Ginevra, a marzo prossimo.

http://www.captur.renault.com

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Renault Clio: il coraggio di reinventarsi L’auto francese più venduta al mondo si rinnova, con l’obiettivo di continuare a fare ciò che le è sempre venuto benissimo: piacere. Bentornata Renault Clio! Dal lancio, avvenuto nel 1990, Renault ha...
Renault Captur Tokyo Garage Italia Una serie extra-limited di soli 100 esemplari della Renault Captur firmata da Garage Italia ed ispirata all'universo nipponico, con dettagli iconici e ricercati come l'hub creativo di Lapo Elkann ci h...
Nuova Renault Mégane RS: regina di Francia Dopo una lunga attesa, ecco finalmente in quel di Francoforte la nuova Renault Mégane RS. Estetica mozzafiato e numeri di assoluto livello. La "Hot Hatch" per eccellenza di casa Renault è finalmente ...
Renault Clio R.S. 16: una belva da 275 CV Presentata in occasione dello scorso Gran Premio F1 di Monaco, la Renault Clio R.S. 16 è un concept che monta il motore della Mégane R.S. 275 Trophy-R, ovvero il 2.0 turbo 275 cv con 360 Nm di coppia,...
Renault Talisman: ecco l’erede della Laguna La Casa della Losanga ha fatto cadere i veli dalla Renault Talisman, la vettura che in listino prenderà il posto della Laguna Linee forti ma al contempo fluide, dinamiche e moderne. Queste le caratte...
L’RS più cattiva La Trophy è dedicata a chi pensa che persino una Mégane RS non sia abbastanza. Gli ingegneri Renault hanno infatti tirato fuori il massimo dal suo motore 2.0 turbo e hanno ottenuto cifre che da sole p...

Comments are closed.