Polestar, da auto da corsa ad auto ibride ed elettriche

18 ottobre 2017
Comments off
1.459 Views

Notizia di questi giorni è il passaggio di Polestar dall’essere la divisione sportiva di Volvo ad essere un marchio a se stante specializzato nella produzione di vetture ibride/elettriche ad alte prestazioni di alta gamma. Tutto questo ha inizio con il modello Polestar 1.

Polestar, nata in origine come divisione sportiva della casa svedese Volvo, ha ieri annunciato un nuovo modello che, prima di ogni altra cosa, va a definire una nuova identità per il brand. Con l’annuncio di Polestar 1, quello che in origine era una branca di Volvo votata per lo più ad auto sportive diventerà un vero e proprio marchio a se stante nella produzione di autovetture elettriche ed ibride.

Da questo

A questo

E la prima vettura che verrà prodotta sotto il neonato marchio Polestar sarà, scusate le ripetizioni, la Polestar 1, vettura ibrida che, in una serie limitata a 500 esemplari, verrà messa in produzione dal 2019. Parliamo di un grosso coupè 2+2 dalle linea estremamente filante ed aggressivo sotto al quale batte un cuore tecnologico capace di sprigionare 600 cavalli: 218 grazie a due motori elettrici agenti sulle ruote posteriori (150 km di autonomia in modalità solo elettrica) ed il resto grazie ad un motore 4 cilindri in linea da 2 litri montato anteriormente.

La piattaforma su cui nasce quest’auto è la stessa utilizzata dalle Volvo serie 90 anche se è previsto un largo utilizzo di fibra di carbonio per migliorare il peso e quindi le doti dinamiche di una vettura che altrimenti risulterebbe tutto tranne che leggera e leggiadra.

Per essere solo un prototipo che verrà costruito (a Chengdu, in Cina, non dimentichiamo che Volvo è un proprietà del marchio cinese Geely) in soli 500 esemplari l’auto convince e Volvo ci tiene a precisare che, al momento, è l’ibrida con il maggior range di autonomia in solo elettrico esistente sul mercato.

Quello che Geely e Volvo stanno facendo su Polestar è un investimento di 640 milioni di euro, investimento che, a seguire la Polestar 1, sono già stat annunciati altri due modelli; senza troppa fantasia il secondo si chiamerà Polestar 2 ed il terzo Polestar 3. Il primo di questi due modelli sarà una vettura più compatta completamente elettrica pensata per far concorrenza alla Tesla Model 3 mentre il secondo sarà un SUV anch’esso, dicono, ad emissioni zero.

Comments are closed.