Audi A3 2020: il suo debutto a Ginevra

Audi A3 2020
Dynamic photo

Audi A3 è una compatta premium. 

Era il 1996 quando la Audi A3 debutta sui mercati internazionali.

Audi A3 2020
Dynamic photo

Nella stessa cornice, a Marzo, in occasione del Salone dell’Automobile di Ginevra, la compatta tedesca si mostrerà al grande pubblico. 

La quarta generazione sarà totalmente inedita, dotata di trazione integrale e frizione elettroidraulica a lamelle, il tutto gestito da un software dedicato. 

L’assetto sarà disponibile anche con opzione adattiva, lo sterzo progressivo, il feeling sarà immediato. 

La casa automobilistica tedesca ha lavorato sull’ottimale distribuzione dei pesi tra l’assale anteriore e posteriore, il controllo della dinamica di marcia sarà integrato dall’Audi drive select, in condizioni “normali”,  la trazione si concentrerà sull’asse anteriore, in fase di partenza su fondi a scarsa aderenza, la frizione a lamelle interviene in una frazione di secondo, trasferendo la coppia in eccesso al retrotreno. 

Il controllo di trazione e stabilità sarà disponibile con tre livelli di regolazioni, una funzione intelligente che frena in misura minima la ruota interna in traiettoria, prima di una possibile ed eventuale sua perdita di aderenza: in modalità Sport, anche in fase di sovrasterzo le perdite di grip sono minime o pressoché nulle. 

La servoassistenza sulla nuova Audi A3 sarà progressiva, alle basse andature lo sterzo sarà leggero per poi diventare progressivamente più duro, all’aumentare della velocità. 

Immancabile il cruise control adattivo e l’assistente agli ostacoli e parcheggio.