Alpina B5 2020: un V8 da oltre 620 cavalli!

Alpina B5 2020

BMW Alpina B5 si presenta sul mercato subito dopo il restyling della nuova Serie 5.

Prendendo le basi dalle versioni rinnovate, sulla BMW Alpina B5 il preparatore ha sviluppato una serie di accessori e un nuovo kit che sarà messo in produzione a partire dal prossimo mese di ottobre.

E’ stato realizzato un nuovo design, appositamente pensato per abbinare il volto “business” della BMW con la sportività che modelli simili hanno nel proprio DNA.

Ed ecco le grandi prese d’aria nella parte anteriore per un miglior raffreddamento del motore ma anche per sottolineare l’indole sportiva.

Nell’abitacolo è un tripudio di pelle cucita a mano ed il display nel nuovo design Alpina offre nuove funzioni, anche personabilizzabili.

Sull’auto sono disponibili i principali sistemi di navigazione, comunicazione e infotainment di BMW ed a titolo non esaustivo ricordiamo il Parking Assistant, il Traffic Light Assistante e il Rescue Lane Assistant.

Ma il vero punto centrale della Alpina B5 è il propulsore ovvero il motore V8 Alpina di ultima generazione, un 4.4 biturbo con cambio automatico otto marce con con Switch-Tronic e trazione integrale.

Il motore è stato rivisitato da Alpina con interventi sulla gestione elettronica, sulle turbine, ora maggiorate, e sullo scarico ed è in grado di sviluppare una potenza di 621 CV  con una coppia di 800 Nm.

La Bmw Alpina B5 berlina ha una accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi con una vecità massima di 330 km/h, mentre la versione Touring raggiunge una velocità di 322 km/h con una accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi.

La BMW Alpina B5 è dotata di un impianto frenante con pinze freno fisse a quattro pistoncini con dischi da 395 mm sull’asse anteriore, mentre sull’asse posteriore le pinze freno sono flottanti con dischi da 398 mm.

In opzione è possibile avere l’impianto frenante con i dischi in carbo-ceramica.