Emozioni, ingegno e stile al prossimo Modena Motor Gallery

21 luglio 2019
Comments off
837 Views

La settima edizione del Modena Motor Gallery scalda i motori per il week-end del 21 e 22 Settembre, che promette emozioni.

Lo scorso anno i visitatori al Modena Motor Gallery sono stati oltre 10.000 e, forti di questo successo, gli organizzatori hanno spinto ancora di più per questo 2019: alla prossima edizione (21 e 22 Settembre) saranno infatti oltre 360 gli espositori, 900 le auto e le moto storiche, e poi club, registri storici e musei.  Ma al di là dei numeri, sarà un’edizione nuova e innovativa sotto molteplici aspetti, a partire dal fatto che accomunerà le vetture d’epoca con progetti e prototipi futuri. Non solo: i visitatori quest’anno, oltre a far parte integrante di un mondo fatto di storia, di stile e ingegno, potranno anche fare affari, nella bella cornice degli spazi eleganti di Modena Fiere. Saranno dunque ancora più protagonisti.

Mauro Battaglia, il patron della mostra mercato che in pochi anni ha conquistato un posto di rilievo nel panorama delle mostre mercato di auto d’epoca, è convinto che il settore debba innovarsi profondamente. “Molte fiere di auto e moto d’epoca sono in crisi e arrancano, vendite e aste on line sono concorrenti agguerriti anche se il mercato segnala un calo delle vendite di auto ormai a livelli europei. Occorre puntare sui contenuti e non solo sulla vendita di spazi per i commercianti: dobbiamo stimolare nuove fasce di persone ad avvicinarsi a questo mondo straordinario. I commercianti dopo anni di buoni risultati economici devono sforzarsi di fare politiche commerciali più abbordabili e gli organizzatori delle fiere di settore devono cercare di offrire una gamma di prodotti ed eventi che rendano le mostre mercato un luogo di affari possibili ma anche di cultura, di sapere che si tramanda, di valorizzazione della storia e di sguardo sul futuro. Ecco perché al Modena Motor Gallery i pannelli solari andranno a braccetto con le Topolino, i modelli di Dallara, la sei ruote di Covini e la Zonda Pagani stringeranno la mano alle De Tomaso storiche. Sarà una manifestazione nuova nell’idea concettuale che avrà sempre al centro le auto dei commercianti, le automobilia e le memorabilia, ma che sfiderà il futuro del settore puntando molto sulla qualità degli eventi, delle mostre e degli incontri con i personaggi di questo mondo”.

Tra i modelli più iconici presenti, la Ferrari Mondial del 1950, la Bugatti EB 110 del 1992, la Stanguellini Barchetta del 1948 e la Maserati Ghibli del 1970. Solo il meglio al Modena Motor Gallery!

Potrebbero interessarti anche:

Nuova Nissan Juke, a Francoforte da protagonista a... Via il camouflage: la Nissan Juke è ufficialmente tra noi e si appresta a recitare un ruolo da protagonista in quel di Francoforte! Test terminati, camuffature eliminate: la Nissan Juke, dopo dieci a...
La Monterey Car Week scalda i motori per l’e... Dal 14 al 18 Agosto, va in scena la Monterey Car Week. Collezionisti e appassionati d'auto di tutto il mondo sono pronti a riversarsi in California! In quel di Monterey (California) va in scena, dal ...
Time Attack Italia, Serse Zeli rafforza la leaders... A Vallelunga seconda vittoria per Serse Zeli nel Time Attack Italia 2019! Sul circuito alle porte di Roma il pilota svizzero si è ripetuto con forza dopo il successo assoluto nella tappa di apertura a...
Il Time Attack Italia sbarca a Vallelunga per il t... Domenica 7 Luglio il Time Attack Italia sbarca ufficialmente a Vallelunga (terza tappa), vero e proprio spartiacque della stagione. La sfida si preannuncia rovente! Dopo un anno, il Time Attack Itali...
Il prototipo della nuova Audi A7 in fiamme in Aust... Sulle Alpi Austriache a fuoco un esemplare camuffato della nuova Audi A7 MY2019. Ancora ignote le cause. La nuova Audi A7, che riprenderà molte delle tecnologie adottate dalla sorella minore A5 Sport...

Comments are closed.