TechArt GT Street RS: una 991 che ha ancora tanto da dire (e da dare)

17 giugno 2019
Comments off
350 Views

TechArt ha realizzato un prodotto sensazionale, che permette alla 991 Turbo S (MKII) di cantare (o meglio urlare) un’ultima volta. Tenetevi forte, questa è roba molto tosta.

La 991 sta lentamente (alcune 991 nuove di pacca sono ancora in consegna) andando in pensione. Carrera S e 4S sono le attuali versioni disponibili in casa Porsche per quanto concerne la 992, in attesa delle nuove Carrera 4, le Turbo e le varianti supersportive (GT3 3 GT3 RS). Secondo molti tuttavia, noi compresi, la 991 ha ancora molto da dare (e da dire). Soprattutto secondo TechARt.

L’azienda tedesca, che ha sede a Leonberg, si è infatti presa cura di una delle eccellenze firmate Porsche: la 991 (MKII) Turbo S. I tecnici tedeschi hanno così realizzato una vera e propria opera d’arte. Il suo nome? TechARt GT Street RS. L’ultimo canto del cigno? No, è molto di più.

Questa bomba a quattro ruote vanta nuovi turbocompressori a geometria variabile, una nuova centralina ECU, un nuovo impianto di scarico e molto altro. Tutto questo dà vita a una belva capace di fare impallidire la GT2 RS, dal momento che ora sprigiona la bellezza di 770 CV e 990 Nm di coppia. Sono dati impressionanti, considerando che la Turbo S della casa di Zuffenhausen vanta “appena” 580 CV.

Le performance sono a dir poco devastanti. Scatta da 0 a 100 km/h in soli 2,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 360 km/h (con gli pneumatici adatti).

La GT Street RS ha guadagnato poi anche in termini di peso, grazie all’abbondante uso della fibra di carbonio e ai nuovi vetri in “Gorilla Corner Glass”. E dal punto di vista estetico? Anche qui non si scherza. I passaruota maggiorati, lo splitter anteriore, le grandi prese d’aria NACA e l’enorme alettone posteriore contribuiscono a regalarle un aspetto ancora più aggressivo, che va perfettamente a nozze con le prestazioni.

All’interno domina l’appariscente roll-bar arancione che si intona alla perfezione con le finiture. Per il resto, la solita (ma sempre molto apprezzata) profusione pelle ed alcantara. Il prezzo? Tale kit viene proposto a 140.000 euro. Ne vale la pena? Giudicate voi.

 

Potrebbero interessarti anche:

A Goodwood TechArt protagonista d’eccezione! Dal 4 al 7 Luglio, nel parco che circonda Goodwood House, va in scena il consueto Festival Of Speed. Uno show all'insegna della velocità e della passione, che quest'anno vedrà sfilare (o meglio, sfrec...
Techart presenta il nuovo Sport Package per la Por... Quest'anno Techart festeggia i suoi 30 anni sul campo degli accessori aftermarket destinati al mondo Porsche e, in vista del prossimo salone di Essen (che andrà in scena dal prossimo 2 Dicembre fino a...
Techart GrandGT: quando l’abito fa il monaco Techart regala un body kit da urlo alla Porsche Panamera: l'elegante berlina di Zuffenhausen sfoggia ora un look cattivissimo. E da Agosto... Gli aggiornamenti motoristici si faranno attendere ancora...
Techart Magnum Sport Edition 30 Years: un gran be... Techart festeggia la ricorrenza dei trent’anni con una elaborazione da paura della Porsche Cayenne, ora più arrogante e cattiva che mai. Trent’anni di successi, di straordinarie elaborazioni, di sens...
Nuova TechArt GT Street R Cabriolet: la dea del ve... Ammirata in quel di Ginevra poco meno di due settimane fa, la nuova GT Street R Cabriolet è un autentico portento: con 720 Cv e 920 Nm di coppia ed uno 0-100 in appena 2,7 secondi, il divertimento è a...
Nuove TECHART 718 Cayman S e Boxster S: le piccole... TECHART ha messo le mani sulle nuove Porsche 718 Boxster S e 718 Cayman S, dando ad esse quel tocco di carattere in più: 400 Cv, 296 Km/h di velocità massima e 480 Nm di coppia. All’ottantasettesimo ...

Comments are closed.