Nippon attack

La 350Z di Valerio preparata dalla Solc Auto Tuning non teme il confronto con la nuova 370Z, anzi, si difende alla grandissima grazie al kit estetico completo INGS e alla cura per i dettagli

Passano gli anni, ma il fascino della 350Z sembra rimanere, almeno per quanto mi riguarda, immutato nel tempo. La nipponica fa parte di quelle auto che difficilmente riesci a toglierti dalla testa e ammetto che non ci penserei due volte se avessi l’occasione di acquistarne una in perfette condizioni (e a un prezzo ragionevole). In verità vorrei che Valerio mi regalasse la sua versione roadster. Penso non ci sia nemmeno da domandarsi il perché. Guardate le foto, ma dove potete trovate una Nissan così cattiva grazie al nuovo paraurti INGS, più lungo dell’originale (non a caso si chiama Long Nose), che finalmente rende giustizia al muso della 350Z slanciandone la linea? Ma vogliamo anche parlare dei fari a led posteriori e del design delle prese d’aria del paraurti posteriore, ovviamente ancora una volta INGS in versione Long Nose? Parliamoci chiaro, così preparata la vettura di Valerio non teme il confronto nemmeno con la 370Z (ora non accusatemi di eresia): io voto per la “vecchia” 350 e, dato che sono l’unico votante, dovete darmi ragione. Per avvalorare la mia posizione di giurato soffermiamoci sui particolari. Il cofano è la versione 2008 con la bombatura centrale apportunamente adattato, i cerchi sono da 20 pollici, il coprimotore è in vero carbonio e il doppio scarico artigianale emette una melodia che fa sentire tutti i 300 cavalli che compongono “l’orchestra” del motore giapponese: Valerio non ha tralasciato proprio nulla! A dire il vero i cerchi non riesco a farmeli piacere. Sì, è vero, il design è molto particolare con la doppia finitura in silver e nero, tuttavia, sulla 350Z io voglio dei cerchi in puro stile giapponese: avrei optato dei Rays a 5 razze, datemi pure del tradizionalista.
La scritta “Drifting” sul volante MOMO che ha sostituito quello di serie è un buon segnale, non si può non intraversare una trazione posteriore, e Valerio sembra della nostra stessa opinione. La particolare conformazione a calice del volante Drifting permette al guidatore di arretrare con il sedile per agire comodamente sui pedali e avere a portata di mano il freno a mano, mantenendo le braccia nella corretta posizione per impugnare la corona del volante (correte a leggervi lo speciale a pagina 118 per approfondire l’argomento). Sul montante a sinistra notiamo invece tre strumenti aggiuntivi Autogauge perfettamente integrati e contornati da cornici cromate, che permettono di tenere sotto controllo il rapporto stechiometrico e i valori della temperatura e pressione dell’olio. L’ultimo vezzo estetico è rappresentato da un pomello del cambio in carbonio e niente più. Da perfezionisti come siamo avremmo apprezzato un rivestimento in pelle della consolle e dei panelli porta, per nascondere le plastiche non proprio di ottima qualità dell’abitacolo di serie. Tuttavia Valerio ha puntato sull’essenzialità degli interni, aggiungendo solo elementi realmente necessari, come il volante e gli strumenti, tralasciando qualsiasi intervento prettamente estetico: la funzionalità prima di tutto. Non ha badato invece a spese per la sua sicurezza, domare 300 cavalli non è un’impresa tanto semplice, e per questo motivo ha montanto un impianto frenante maggiorato serie oro di Brembo. La domanda sorge spontanea… ma le sospensioni? Peccato siano rimaste di serie! Un bel set di ammortizzatori sportivi, magari studiati per il drifting come i Tein, aumenterebbe ancor più il divertimento.

SCHEDA TECNICA
NISSAN 350Z

DESIGN
>Paraurti ant. INGS Type E – Long Nose
>Paraurti post. INGS Type E – Long Nose
>Minigonne INGS Type E – Long Nose
>Cofano del Modello 2008 con bombatura
>Fari posteriori a LED
>Lift apertura cofano e carter motore in Carbonio

INTERNI
>Volante MOMO Drifting
>Mozzo Volante Simoni Racing
>Pomello cambio in carbonio
>Portamanometri a montante
>Strumenti Autogauge
>Autoradio 2 DIN
>Impianto completo BOSE

MOTORE
>Airbox K&N
>Impianto di scarico artigianale compleTO

ASSETTO E FRENI
>Barra duomi anteriore
>Cerchi GMP Ninja 8,5×20″ Ant e 9,5×20″ Post
>Pneumatici Michelin PILOT sport
>Freni Brembo Serie oro
>Distanziali post. 15 mm

PREPARATORE
Garage Carrozzeria Solc Auto
Via San Gottardo 10
6828 Balerna
Ticino Svizzera
Tel: 0041.91.68.21.822
www.solcauto.ch

L’articolo completo è disponibile sul numero 50 di Tuning Generation.

 

Articolo precedenteAvatar
Articolo successivoSpacco tutto