EAG, che sorpresa: cambio manuale in arrivo per la nuova Supra!

6 settembre 2019
Comments off
486 Views

European Auto Group, tuner statunitense, viene incontro a migliaia di nostalgici appassionati, regalando alla nuova Toyota Supra il cambio manuale. Quel terzo pedale, sacro per molti di noi, non costa tuttavia proprio pochissimo.

La nuova Toyota Supra divide, unisce, delude e stupisce, si ama o si odia. Ciò che è certo è che si tratta di una vettura capace ripetutamente di far parlare di sé. A suo modo, sta entrando nella storia. E come diceva qualcuno, l’importante non è che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli. Punto. E in questo la Supra è imbattibile. La partnership con BMW ha deluso migliaia di nostalgici appassionati (ma ha anche raccolto numerosi consensi), che hanno ritenuto macchiata una denominazione leggendaria, stampata ora su una Z4 con trasmissione automatica ZF ad otto marce.

European Auto Group (EAG), prestigioso tuner texano, ha scelto di venire incontro alle esigenze (e alle richieste) di molti di quei nostalgici, cestinando quel cambio automatico e donando alla Supra di nuova generazione quello manuale reintroducendo così quel terzo (sacro) pedale! Una soluzione che forse farà perdere alla tedes… ehm, giapponese, qualche centesimo di secondo in accelerazione nello scatto 0-100, ma onestamente una ventata tradizionalistica era quello che ci voleva.

Tutto ciò comporta l’eliminazione di molte di quelle funzionalità elettroniche proprie della trasmissione automatica (che godere!), un tanto auspicato ritorno alla vecchia ed amata scuola. Domare quel sei cilindri (BMW) sarà ora certamente più eccitante, grazie ad EAG.

Certo, questa soluzione non è propriamente automatica: per installare il magico manuale è necessario infatti staccare un assegno da ben 12.000 dollari, ma onestamente, per la Supra questo ed altro (se si ha la possibilità naturalmente).

 

Comments are closed.