Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde by McChip-Dkr: 680 CV vi bastano?

0
1060

McChip-Dkr regala alla Giulia Quadrifoglio Verde di casa Alfa Romeo un kit che, nella sua declinazione più estrema, dona alla fantastica berlina italiana la bellezza di 680 CV e e 850 Nm!

Grazie a McChip-Dkr l’Afa Romeo Giulia Quadrifoglio Verde si riscopre ancora più cattiva, estrema, potente ed (nella sua accezione più positiva) arrogante. Ci voleva: in pochi infatti si sono dedicati anima e corpo alla berlina italiana, che già nella sua versione standard (che dispone di un V6 biturbo 2.9 litri da 510 CV) fa innamorare ogni giorno di più migliaia di appassionati.

Qui tuttavia l’asticella viene spostata ancora più in alto: McChip-Dkr ha infatti realizzato un kit d’elaborazione che vanta tre differenti declinazioni: il primo step regala alla Giulia QV 70 CV, il secondo 100 ed il terzo addirittura 170 CV!

Il primo ed il secondo stage (580 e 610 CV) propongono un intervento di rimappatura della centralina del motore e la rimozione del limitatore di velocità, ma è il terzo step quello capace di mettere i brividi. Le modifiche al V6, in questo caso, sono andate a toccare anche le turbine e l’elettronica. Il risultato? 680 CV di potenza massima e 850 Nm di coppia motrice. Tanto per farvi capire, questo mostro sarebbe capace di dare del filo da torcere alla Ferrari 488 GTB. Quanto costano tali kit? Partiamo dall’ultimo, il più impressionante. Per accaparrarselo è necessario staccare un assegno da 15.500 euro. Se si preferisce spendere meno, lo step numero due costa 7.230 euro, il numero uno “appena” 1.999 euro. Il consiglio che vi diamo, tuttavia (nel caso possiate) è quello di dar mano al portafoglio. 680 CV sono davvero un piatto troppo invitante per non sedersi ad assaporarlo.